La Psicoterapia Cognitivo-Comportamentale - ATTACCO DI PANICO

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Attacco di panico

 

“…Inizio a tremare, ho la nausea, sudo, ho la sensazione di soffocare e ho paura di perdere il controllo, di fare qualcosa di folle, come correre urlando per strada…Improvvisamente si  presenta un’ intensa ondata di “paura orribile” che sembra uscire dal niente, talvolta durante il giorno, qualche volta al risveglio. …”

L’attacco di panico è descritto da chi l’ha provato come un’esperienza terribile caratterizzato da: sudorazione improvvisa, tremore, sensazione di soffocamento, dolore al petto, nausea, paura di morire o di impazzire, brividi o vampate di calore. L’imprevedibilità del panico rappresenta uno degli aspetti che più spaventa l’individuo ma è la paura che un nuovo attacco si ripresenti che determina l’insorgere del Disturbo di Panico. Il panico può essere tanto forte da far si che la persona eviti le situazioni generalmente normali come ad esempio uscire di casa da solo, viaggiare in treno, autobus o guidare l’auto, stare in mezzo alla folla o in coda.

 



 

La Palestra

palestra.jpg

Gli studi

foto sito in basso.jpg

Sala Riunioni

salaRiunioni.jpg
 
 
 
 

Nuovo Centro Kaleidos s.r.l - P.Iva 02284160468 - Privacy Policy