DISLESSIA E DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO - IL PARERE DEGLI ESPERTI

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Indice
DISLESSIA E DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO
PREMESSE
IL PARERE DEGLI ESPERTI
GLI INDICATORI PIU' COMUNI
AREA LINGUISTICA LETTERARIA
AREA LOGICO-MATEMATICA
DIFFICOLTA' DI LETTURA
PERCHE' SPIEGARE IN CLASSE I DSA
PROVE SCRITTE
VERIFICHE SCRITTE
COME AIUTARE I BAMBINI DISLESSICI
COSA FARE CON BAMBINI CON DSA
COSA NON FARE CON BAMBINI CON DSA
pedagogista
Tutte le pagine

I disturbi specifici di apprendimento secondo gli esperti

Si parla di Disturbo Specifico di Apprendimento (D.S.A.) quando un bambino mostra delle difficoltà isolate e circoscritte nella lettura, nella scrittura e nel calcolo, in una situazione in cui lo sviluppo intellettivo è nella norma e non sono presenti deficit sensoriali. In primo luogo è necessario fare un’importante distinzione tra disturbi specifici dell’apprendimento e disturbi generici. I disturbi specifici di apprendimento si manifestano in bambini con adeguate capacità cognitive, uditive, visive e compaiono con l’inizio dell’insegnamento scolastico. Per stabilire la presenza di D.S.A. si utilizza generalmente il criterio della “discrepanza”: esso consiste in uno scarto significativo tra le abilità intellettive (Quoziente Intellettivo nella norma) e le abilità nella scrittura, lettura e calcolo.

È possibile distinguere i D.S.A. in:

Dislessia :difficoltà specifica nella lettura. In genere il bambino ha difficoltà a riconoscere e comprendere i segni associati alla parola.

Disgrafia: difficoltà a livello grafo-esecutivo. Il disturbo della scrittura riguarda la riproduzione dei segni alfabetici e numerici con tracciato incerto, irregolare. È una difficoltà che investe la scrittura ma non il contenuto.

Disortografia: difficoltà ortografiche. La difficoltà riguarda l’ortografia. In genere si riscontrano difficoltà a scrivere le parole usando tutti i segni alfabetici e a collocarli al posto giusto e/o a rispettare le regole ortografiche (accenti, apostrofi, forme verbali etc.).

Discalculia: difficoltà nelle abilità di calcolo o della scrittura e lettura del numero. La Dislessia, Disgrafia, Disortografia e Discalculia possono manifestarsi tutte insieme nel bambino (ed è il caso più frequente) oppure comparire isolatamente.



 

La Palestra

palestra.jpg

Gli studi

dsc_0148.jpg

Sala Riunioni

salaRiunioni.jpg
 
 
 
 

Nuovo Centro Kaleidos s.r.l - P.Iva 02284160468 - Privacy Policy